ANMIC - Comitato provinciale di Bergamo

via Autostrada n.3, Bergamo. Vedi cartina
Orari della segreteria:
lun/mar/giov/ven. 8.30 -12.00 | 14.00 -17.30. - Mer. e sab. 8.30 - 12.00
Posta ordinaria: Indirizzo e-mail protetto dal bots spam , deve abilitare Javascript per vederlo Posta certificata: Indirizzo e-mail protetto dal bots spam , deve abilitare Javascript per vederlo



L'ANMIC non ha incaricati che vengono a casa vostra per chiedervi offerte o proporvi vendite. Se qualcuno viene da voi e vi chiede soldi per l'ANMIC è un truffatore: denunciatelo subito. Polizia (Tel. 113) Carabinieri (Tel. 112).

Cinquant'anni al fianco dei disabili

Benvenuto in ANMIC BERGAMO

La nostra presenza sulla rete è un modo per essere più vicini ai nostri iscritti, alle loro famiglie e a tutti coloro che sono interessati ai problemi degli invalidi. L’Anmic di Bergamo considera Internet un utile strumento di comunicazione che in futuro potrà diventare una sorta di sportello telematico dell’associazione. La veste grafica e l’organizzazione del sito è stata studiata per facilitare la consultazione anche da parte delle persone meno esperte.
Cercheremo di utilizzare un linguaggio semplice per trasmettere le informazioni in modo chiaro e comprensibile a tutti.


Il presidente provinciale
Giovanni Manzoni

Home
Storia Anmic Bergamo PDF Stampa E-mail

La sezione provinciale de l'ANMIC Bergamo nasce nel 1958; il suo primo presidente è stato il sig. Giuseppe Medici.E' subentrato poi il Cav. Bruno Zanni e poi per sei mesi è seguito il rag. Giancarlo Bonomi.Quindi dal 1961 il sig. Osvaldo Moioli ha ricoperto per ben 40 anni sino all'11 febbraio 2001 quando il Congresso provinciale dell'associazione ha nomoinato i nuovi organi provinciali.

PARTE II^ - Storia Anmic Bergamo – Dalle Origini a Moioli

 

 2010 Il IX° Congresso provinciale, tenuto si a Bergamo il 16 ottobre, riconferma il Cav. Uff. Giovanni Manzoni nella carica di presidente provinciale. 

 

2009 Alla presenza delle Autorità civili e religiose, viene inaugurata la nuova sede della Coperativa Bergamo Lavoro, realizzata grazie al contributo di diversi sponsor coordinati dall'Anmic di Bergamo. Da ricordare il generoso apporto della Fondazione Cariplo.  

 

2007 Convegno di Treviglio
Inaugurata “Villa Mia”, la casa famiglia di Torre Boldone, costituita per ospitare giovani disabili.

2006 L’“VIII° Congresso provinciale” riconferma il cav. Giovanni Manzoni nella carica di presidente.
L’on. Sanga e numerose autorità locali partecipano al Convegno di Lovere, promosso dall’Anmic per dibattere la situazione dei disabili nell’alto Sebino.
L’Anmic di Bergamo è presente alla “Fiera Campionaria di Bergamo con un proprio stand che raccoglie i consensi di numerosi visitatori della fiera.

2005 A margine del Convegno di Grumello del Monte, viene proposta al ministro Giovanardi la presentazione di una legge per il pensionamento anticipato dei disabili gravi. Per consegnare al ministro la richiesta ufficiale, una delegazione dell’Anmic di Bergamo si reca a Roma.
Manifestazione a Brembate con sfilata dei labari provinciali.
“II° -Convegno Provinciale Fand” organizzato al Palazzo della Borsa Merci a Bergamo per dibattere sull’annoso problema del collocamento dei disabili e della sicurezza negli ambienti di lavoro.

2004 Raduno al Santuario di Caravaggio in occasione della benedizione simultanea dei nuovi labari delle delegazioni comunali.
Importanti manifestazioni si svolgono a Vigolo e Filago.
A S. Pellegrino, in collaborazione con l’associazione Genesis viene organizzato il Convegno sul tema “I due volti del sociale”.

2003 Inaugurazione della Sede della Cooperativa “Promozione Lavoro” nei locali messi a disposizione dalla soc. Longhi a Pedrengo. La cooperativa ha lo scopo di formare e qualificare i giovani disabili per inserirli nel mercato del lavoro.
Per far sentire la propria presenza anche nei paesi più piccoli, l’associazione organizza manifestazioni a Costa Imagna, Cornello dei Tasso, Zorzone, Mapello e Grassobbio.
La gita sociale a Roma culmina con la partecipazione all’udienza del papa Giovanni Paolo II°.
E’ fondato “Oltre le Barriere” il nuovo giornale dell’Anmic Bergamo che in breve raggiunge la tiratura di 7.500 copie.

2002 L’Anmic di Bergamo va in rete con un proprio sito su Internet.

2001 Il “VII° Congresso provinciale” elegge il cav. Giovanni Manzoni alla carica di presidente, succedendo al cav. Osvaldo Moioli che ha retto l’associazione ininterrottamente per qurant’anni.

1989-1994 L’Anmic di Bergamo organizza una missione umanitaria in Romania per portare medicinali e generi di conforto ai disabili che versano in stato di abbandono nel paese da poco uscito dal lungo periodo della dittatura.

1988 Nasce la cooperativa “Bergamo Lavoro” per dare una risposta alla necessità occupazionale dei minori con problemi di natura neurologica.

Il Presidente nazionale Alvido Lambrilli è a Bergamo per inaugurare la nuova sede di via Zambonate.

L’Anmic di Bergamo si diffonde sempre più sul territorio e prendono vita le delegazioni comunali.

Per meglio comunicare con i propri iscritti si decide di stampare “L’Invalido Civile Orobico”.

La sede viene trasferita nella più centrale via Torquato Tasso e successivamente in via Clara Maffei.

1961 Il Congresso provinciale elegge presidente Osvaldo Moioli che ricoprirà la carica fino al congresso provinciale del 2001.

1958 L’Anmic apre la delegazione a Bergamo, con una sede di fortuna in vicolo San Giovanni. Il primo presidente è il sig. Giuseppe Medici, sono poi seguiti il Cav. Bruno Zanni e quindi il rag. Giancarlo Bonomi.

 

Ricerca nel sito

Oltre le barriere

Progetto Diego